Ultim'Ora

Moro Martire Laico e Moro educatore, Il 27 settembre incontro a Trepuzzi e dal 10 ottobre formazione ai docenti delle scuole pugliesi

Il Pres. Aldo Moro (foto web) ndr.
di Redazione

BARI, 26 SET. (Com. St.) - Da fine settembre 2019 e fino a aprile 2020 la Puglia sarà protagonista per la conoscenza intrinseca del grande Aldo Moro, uomo, padre, marito, professore, politico e statista. Incontri con alunni e formazione ai docenti scolastici saranno gli appuntamenti che caratterizzeranno i seminari che la Regione Puglia con l'instancabile tenacia e voglia di consocenza di Gero Grassi metterenno in campo.

Venerdì 27 settembre alle ore 18.30, nell’Aula Consiliare del Comune di Trepuzzi (LE), si terrà un incontro nell'ambito del progetto triennale “Moro: martire Laico”, attuato dal Consiglio Regionale della Puglia, d’intesa con l’ANCI Puglia, rivolto ai Comuni, alle Biblioteche e alle Associazioni Culturali del territorio pugliese, al fine di mantenere viva la memoria e diffondere il pensiero del pugliese Aldo Moro: Costituente dal 1946 al 1948, Deputato dal 1948 al 1978, Ministro della Giustizia, della Pubblica Istruzione, degli Esteri e Presidente del Consiglio, vittima del terrorismo.

Il progetto ha come finalità la riattualizzazione del pensiero di Aldo Moro e racconta l’intera vicenda umana, professionale, politica e drammatica dello statista pugliese sin dal 3 novembre 1941, quando Moro tiene la prima lezione universitaria a Bari, fino ai risultati della Commissione d’inchiesta Moro-2, che tracciano un quadro più chiaro dell’intera storia d’Italia.

Porteranno i saluti istituzionali il dott. Alessandro Capodieci, Presidente del Consiglio comunale e l’on. Giuseppe Taurino, Sindaco di Trepuzzi; introdurrà l’incontro il Prof. Giacomo Fronzi, Consigliere delegato alle Politiche culturali. La relazione sarà curata dall’on. Gero Grassi, componente della Commissione parlamentare d'inchiesta sul Caso Moro.

L’incontro è aperto al pubblico.

Moro: martire Laico” è il progetto dedicato dall’Assemblea legislativa pugliese ad Aldo Moro, a cura della Sezione Biblioteca e Comunicazione Istituzionale, unitamente ai progetti “Moro vive”, “Moro: educatore”, “Moro: professore”.

GMentre da giovedì 10 ottobre, alle ore 15,00, nell’Aula del Consiglio Regionale della Puglia, in via Gentile 52 a Bari, si terrà il primo incontro della seconda annualità del progetto “Moro: Educatore”, promosso dal Consiglio Regionale della Puglia, d’intesa con l’Ufficio Scolastico Regionale di Puglia, l’IPSAIC Puglia e la Società Italiana di Scienze Umane e Sociali (SISUS).

Il Presidente Mario Loizzo ha dichiarato: “Il Consiglio Regionale della Puglia propone all’intera comunità pugliese la riattualizzazione del pensiero di Aldo Moro”, in quanto con questo progetto rivolto ai docenti si completa il quadro delle iniziative avviate dall’Assemblea per diffondere il pensiero di Aldo Moro, essendo già avviati i progetti: Moro vive; Moro: Martire laico; Moro professore.

Il progetto è rivolto ai docenti di lettere, storia, filosofia e diritto delle scuole secondarie di primo e secondo grado del territorio pugliese sul tema: Aldo Moro Costituente dal 1946 al 1948, Deputato dal 1948 al 1978, Ministro della Giustizia, degli Esteri, della Pubblica Istruzione, Presidente del Consiglio, Martire del terrorismo.

Moro: Educatore” ha l’obiettivo di far conoscere ai docenti pugliesi il pensiero ed il ruolo di Aldo Moro nella Costituente degli anni 1946-1948, dove Moro si confronta anche con i pugliesi Giuseppe Di Vittorio (PCI), sindacalista CGIL di Cerignola (Foggia); Ruggero Grieco, (PCI) sindacalista di Foggia; Giuseppe Grassi (PLI), professore universitario di Martano (Lecce); Giuseppe Codacci Pisanelli (DC), Rettore dell’Università di Lecce sui grandi temi che diventano la base della Costituzione repubblicana, approvata il 22 dicembre 1947 ed entrata in vigore il 1° gennaio 1948.

La seconda annualità del progetto si articola in una serie di incontri sviluppati in 7 lezioni, tenuti da esperti del settore, che vedono la presenza di autorevoli personaggi del mondo della Cultura, della Magistratura, di giornalisti, docenti universitari e parenti delle vittime dell’atto terroristico.
Gli incontri sono arricchiti da attività laboratoriali elaborate dalla commissione didattica dell’IPSAIC e dai formatori di SISUS, con documenti tratti anche dal sito www.gerograssi.it, dall’archivio Ipsaic e dal catalogo della “Teca del Mediterraneo” - Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia.
L’iscrizione sarà possibile entro il 10 ottobre p.v., sulla piattaforma telematica per la formazione dei docenti SOFIA, dove il corso è inserito a nome del Sisus, soggetto qualificato per la formazione.
Nel primo incontro dal titolo “Moro: dal rapimento del 16 marzo 1978 all’omicidio del 9 maggio 1978” interverranno: l’on. Gero Grassi, Componente Commissione d’inchiesta Moro 2 e Roberto Arlati, capitano dei Carabinieri dell’azione di Via Montenevoso, Milano 1978.
Di seguito il calendario incontri:
GIOVEDI’ 10 OTTOBRE 2019
“Moro: dal rapimento del 16 marzo 1978 all’omicidio del 9 maggio 1978”
Interventi: on. Gero Grassi - Componente Commissione d’inchiesta Moro 2 e Roberto Arlati - Capitano Carabinieri dell’azione di via Montenevoso, Milano 1978

GIOVEDI’ 14 NOVEMBRE 2019
“Moro: Legalità e Magistratura”
Intervento: on. Franco Roberti - già Procuratore Nazionale Antimafia. Europarlamentare

GIOVEDI’ 5 DICEMBRE 2019
“Moro: La loggia massonica P2”
Intervento: dr. Giuliano Turone - Magistrato che scoprì gli elenchi della P2

GIOVEDI’ 16 GENNAIO 2020
“Moro: I martiri di via Fani”
Interventi: dr. Filippo Boni - giornalista e scrittore; dr. Sandro Leonardi - figlio del maresciallo Oreste Leonardi ucciso in via Fani; prof. Adriana Zizzi - sorella del poliziotto Franco Zizzi ucciso in via Fani

GIOVEDI’ 6 FEBBRAIO 2020
“Moro: La Commissione Terrorismo e Stragi e la Commissione Moro 2”
Interventi: sen. Giovanni Pellegrino e on. Giuseppe Fioroni - Presidenti Commissioni parlamentari di inchiesta

GIOVEDI’ 5 MARZO 2020
“Moro: La dinamica scientifica della morte di Aldo Moro”
Intervento: gen. Luigi Ripani - Generale Comandante RIS Roma

GIOVEDI’ 2 APRILE 2020
“Moro: la persona, la Puglia e ‘La Gazzetta del Mezzogiorno’”
Intervento: dr. Giuseppe De Tomaso - Direttore ‘La Gazzetta del Mezzogiorno’

Il progetto è coordinato dalla Sezione Biblioteca e Comunicazione Istituzionale del Consiglio Regionale della Puglia.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento