Ultim'Ora

Eventi. Nutrire per prevenire: i libretti della salute, venerdì 25 ottobre alla Camera di Commercio

La locandina del'evento. (foto com.) ndr.
Il progetto del SIAN Bari. Lagravinese: ”la prevenzione fonda le sue basi sui corretti stili di vita” 

di Antonella Daloisio

BARI, 22 OTT. - Otto libretti della salute realizzati dalla ASL BARI - Dipartimento di prevenzione del Servizio di Igiene degli Alimenti e della Nutrizione - Sian Area metropolitana. Libretti, ideati e scritti da Maria Grazia Forte, medico nutrizionista del SIAN, nei quali vengono trattati i concetti basilari dei corretti stili di vita, schematizzati in base a fasce d’età e patologie, oltre a indicare i corretti comportamenti alimentari. Il progetto sarà presentato in un convegno, “Nutrire per prevenire: i libretti della salute”, in programma venerdì 25 ottobre, a partire dalle 8,45, sino alle 14, nella sala Convegni della Camera di Commercio di Bari. Fortemente volute dal Direttore del Dipartimento di Prevenzione della ASL Bari, Domenico Lagravinese, le pubblicazioni sono rivolte a donne in gravidanza, bambini in età pediatrica, ragazzi e adolescenti, anziani, sportivi, pazienti oncologici e celiaci.

“Auspichiamo – dice Lagravinese – che i corretti stili di vita diventino abitudini quotidiane che possano prevenire patologie cronico-degenerative, compreso il cancro. I libretti sono rivolti alla popolazione dell’area metropolitana di Bari, ma nel tempo, si potranno estendere anche alle fasce di popolazione a rischio di tutta la regione”. Il convegno, presieduto dal direttore del dipartimento di prevenzione - con la segreteria scientifica di Maria Grazia Forte e Francesco Vino, medico igienista, direttore f.f. – è patrocinato dal Ministero della Salute, dalla Regione Puglia, dal Comune di Bari, FNOMCeO, l’Ordine dei Medici della Provincia di Bari, il CNR, l’AReSS, SITI e SINUC. L’incontro metterà a confronto le maggiori istituzioni nazionali e regionali con le figure professionali che operano nel campo della medicina, della sanità pubblica, ricerca e alimentazione, sull’adozione dei corretti stili di vita per la salute e il benessere dei cittadini. 

I lavori saranno aperti da una Tavola Rotonda : “La prevenzione Nutrizionale: Istituzioni a confronto”, moderata da Antonella Daloiso. Relatori: Alessandro Ambrosi, presidente della Camera di Commercio di Bari, Domenico Lagravinese, Salvatore Barbuti, ordinario di Igiene e Medicina preventiva, Vito Montanaro, Direttore dipartimento promozione della salute Regione Puglia, Filippo Anelli , presidente FNOMCeO, Antonio Sanguedolce, direttore generale ASL Bari, Gaetana Ferri, Ministero della salute, Onofrio Mongelli, dirigente rato. La Prima sessione, “La prevenzione nutrizionale in età evolutiva: il punto di vista degli esperti”, sarà moderata da Michele Marolla con relazioni di Mario Vicino, direttore Ginecologia Ospedale Di Venere, Nicola Laforgia, direttore Neonatologia Policlinico-UNIBA, Sebastiano Perrini, ricercatore di Endocrinologia DETO-UNIBA. La seconda sessione, dedicata alla prevenzione in età adulta, sarà moderata da Cristiana Cippone con relazioni affidate a Emilio Guberti, direzione UOC Igiene, Alimenti e Nutrizione Sanità pubblica Bologna, Graziano Pesole, ordinario biologia molecolare UNIBA, Elisabetta Sbisà, primo ricercatore Tecnologie Biomediche CNR Bari, Silvio Tafuri, ricercatore UNIBA. 

Le conclusioni saranno affidate a Domenico Lagravinese, Maria Grazia Forte, Francesco Vino. servizio di Sanità Veterinaria Regione Puglia, Francesco Vino, Rosella Squicciarini, direttore DSS Bitonto. A seguire, la presentazione dei Libretti della salute da parte dell’autrice, Maria Grazia Forte e considerazioni sulla cucina di Adolfo Sbisà, fondatore della Apulian Natural Cookery School – Corato. La Prima sessione, “La prevenzione nutrizionale in età evolutiva: il punto di vista degli esperti”, sarà moderata da Michele Marolla con relazioni di Mario Vicino, direttore Ginecologia Ospedale Di Venere, Nicola Laforgia, direttore Neonatologia Policlinico-UNIBA, Sebastiano Perrini, ricercatore di Endocrinologia DETO-UNIBA. La seconda sessione, dedicata alla prevenzione in età adulta, sarà moderata da Cristiana Cippone con relazioni affidate a Emilio Guberti, direzione UOC Igiene, Alimenti e Nutrizione Sanità pubblica Bologna, Graziano Pesole, ordinario biologia molecolare UNIBA, Elisabetta Sbisà, primo ricercatore Tecnologie Biomediche CNR Bari, Silvio Tafuri, ricercatore UNIBA. Le conclusioni saranno affidate a Domenico Lagravinese, Maria Grazia Forte, Francesco Vino.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento