Ultim'Ora

Calcio. SSC Bari, deludente pari interno e la Reggina vola

Terrani in azione. (foto SSC Bari.) ndr.

di Michele Cassano

BARI, 3 NOV. - Nel tredicesimo turno di serie C, il Bari non è andato oltre il pari interno, per 2-2, al cospetto della Vibonese. Epilogo che allontana i galletti dalla capolista Reggina, corsara a Potenza, a otto lunghezze. Mister Vivarini ha optato per il 3-5-2 ed inserito Schiavone e Folorunsho sulla linea di centrocampo al posto di Scavone e Hamlili, in avanti l'accoppiata Antenucci-Simeri. Buono l'approccio al match dei pugliesi, in vantaggio dopo quattro giri di lancette con Antenucci, lesto a depositare in rete la sfera, dopo lo scontro fortuito tra il portiere calabrese Greco ed il difensore Altobello che nell'occasione lascerà il terreno di gioco. Alla mezz'ora la replica degli ospiti con i tentativi di De Col, Tumbarello e Bubas che, però, non hanno sortito l'effetto sperato. Nella ripresa, al quarto d'ora, il pareggio degli ospiti con Taurino, su servizio di Tito. Sulle ali dell'entusiasmo Emmausso, cinque minuti dopo, ribalta il punteggio a favore degli uomini di mister Modica. Gioia che , però, dura poco. Terrani con un pallonetto, al 70', ristabilisce la parità per la compagine del presidente De Laurentiis. Nel finale di contesa prima Antenucci, per il Bari e poi Emmausso per la Vibonese hanno le chances per variare il punteggio, ma le conclusioni dei due attaccanti non sono state premiate con la rete. Nella prossima giornata il Bari sarà impegnato al "Ventura" nel derby contro il Bisceglie.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento