Ultim'Ora

Bari. Guardia cCstiera in azione. Sequestrati due esemplari di tonno rosso

Il tonno rosso sequestrato. (foto CdP) ndr.

di Redazione

BARI, 3 FEB. (COMUNICATO STAMPA) - Blitz, nella mattinata di oggi, dei militari del 6° Centro di Controllo Area Pesca della Direzione Marittima di Bari presso un deposito del capoluogo. Reperiti due esemplari di tonno rosso (Thunnus Thynnus) privi di qualsivoglia documento di cattura nonché di quelli attestanti la tracciabilità. Pesante, 2700 euro, la sanzione pecuniaria inflitta al titolare del magazzino al quale sono stati sequestrati i due esemplari, del peso complessivo di 115 kg, destinati, pertanto, alla successiva confisca e distruzione. Le normative di settore, di origine comunitaria, hanno regolamentato in modo restrittivo la pesca di tale specie ittica in via di estinzione tant’è che la stessa fa parte di stock ittici soggetti a piani pluriennali di gestione la cui finalità è quella, appunto, di contingentarne la cattura. Oltre ai due esemplari di tonno rosso, all’interno del magazzino sono stati reperiti circa 130 kg di specie ittiche varie sprovviste di documenti sulla tracciabilità e, per tale motivo, è stata inflitta l’ulteriore sanzione di 1500 euro al titolare oltre al sequestro della merce. Continua, dunque, senza sosta l’attività di controllo della filiera ittica da parte della Guardia Costiera che , nello scorso anno, ha portato al sequestro, nell’intero territorio regionale, di circa 35 tonnellate di prodotto ittico.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento