Ultim'Ora

Politica. La Democrazia Cristiana diffida Michele Emiliano

Logo DC. (foto web)

di Redazione

MILANO, 15 LUG. (COMUNICATO STAMPA) - Avendo appreso, dalla gazzetta del mezzogiorno, che è stato consegnato il simbolo della Democrazia Cristiana Regione Puglia tra gli altri Partiti a sostegno del candidato Presidente Regione Puglia Dr Michele Emiliano, si rende noto che detta formazione politica regionale è inesistente a far data novembre 2017. Pertanto coloro che hanno esibito il simbolo dello scudo crociato millantano cariche inesistenti. Per tali motivi il Presidente ff della Storica DC, sentito l’Ufficio di Presidenza, sospende dal Partito i sigg. Tramonte Cosimo Damiano e Cortese Giuseppe e diffida, in attuazione al Disposto della sentenza della Corte di Cassazione a Sezioni Unite Civili n°25999/10, chiunque altroad usare, presentare ed esporre il simbolo della Democrazia Cristiana. Il Presidente uscente Dr Michele Emiliano è, cortesemente, invitato a: • porre in essere l’immediata esclusione del simbolo della Democrazia Cristiana Regione Puglia tra i simboli dei Partiti che sostengono la sua candidatura a Presidente Regione Puglia. • rettificare la sua dichiarazione, con la quale asseriva che la storica Democrazia Cristiana è a sostegno della sua candidatura. Si fa, inoltre, presente che i Sigg. Tramonte Cosimo Damiano e Cortese Giuseppe sono stati sospesi dal Partito. Tanto per chiarire, la storica Democrazia Cristiana, alle prossime elezioni Regionali è schierato con il centro destra.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento