Ultim'Ora

Interviste. HELYS CALICCHIA - Cantante

Helys Calicchia. (foto com.) ndr.

di Redazione

ROMA, 03 AGO. - Abbiamo incontrato ed intervistato in seguito al suo successo in questi giorni uno dei personaggi del momento, Helys Calicchia, che in questo periodo è una quotata cantante. Ve la proponiamo e di seguito riportiamo ciò che ha rilasciato ai nostri microfoni.  

Ciao Helys ti vuoi presentare iniziamo con la prima domanda:  

Come sono stati i tuoi inizi? 

Sin da piccola ho sempre avuto una spiccata inclinazione verso le varie tipologie di arte (ballo, canto, recitazione, ) ma è stata la Musica a rapire completamente la mia anima in quanto perfetto connubio tra melodia e voce . Così, a solo 15 anni, sono iniziati gli studi di canto, e successivamente le prime esibizioni, concorsi canori ed eventi senza mai frenare la mia vena canora. 

Quando ti sei accorta di avere una bella voce? 

L'età in cui ho preso , effettivamente, consapevolezza delle mie qualità canore è stata A 12 anni ma già da parecchio tempo cantavo sia davanti lo specchio che al coro della mia parrocchia. 

La bellezza è evidente, secondo te, ti ha aiutata ad intraprendere questa strada? 

Sei molto gentile Grazie! ... Sicuramente avere una buona immagine può essere d'aiuto ma l'apparenza senza la sostanza non va, assolutamente, da nessuna parte. 

In che momento è entrata in te la convinzione che questa sarebbe stata la tua strada? 

La convinzione è incrementata nel corso degli anni sia con la crescita personale che quella in campo artistico il quale mi ha vista, subito, protagonista di importanti riconoscimenti e numerose vittorie: tra le ultime ricordo la vincita del concorso canoro "Star Sprint" a livello Nazionale e inoltre sono onorata di poter dire di aver ricevuto il premio "Città di Roma" conferitomi in Campidoglio, Finalista del festival di Castrocaro. Non posso nascondere che tutto ciò non sia stato mezzo di grande gratificazione ma, allo stesso tempo, non mi sono mai fatta illusioni. 

Cosa pensi di chi sceglie le scorciatoie per arrivare al successo? 

Non sono nessuno per giudicare le scelte altrui, ognuno è libero di agire, nella vita, come meglio crede. Ma senza studio e talento può durare massimo una stagione. Cosa faresti pur di avere successo? Grazie alla morale con la quale sono cresciuta, il vero successo si raggiunge solo con la dedizione, lo studio, il sacrificio, l'impegno e una tenacia costante mantenendo integra la propria personalità e incolumità. Solo così quest'ultimo può essere duraturo e costruttivo ed io confido solo in questi ingredienti precedentemente citati ma con un buon pizzico di fortuna! 

Cosa ti piacerebbe fare nel mondo dello spettacolo? Hai già avuto esperienze in questo settore? 

Mi piacerebbe entrare a far parte di un Musical e sembra che a ottobre potrò realizzare questo sogno, grazie al mio caro amico Tony al Parlamento. Ho esperienze di passaggi televisivi in tanti programmi Nazionali. 

Ultimamente ti abbiamo vista spesso esibirti, quali sono i tuoi impegni attuali?

Sfortunatamente è un brutto momento per tutti noi artisti ,dello spettacolo al momento sto iniziando a fare qualche evento e serate di piazza. Ultimamente sono stata ospite al Golf Club di Fiuggi in occasione della selezione di Miss Fascino. 

Manda un saluto ai nostri lettori 

Carissimi, vi lascio un enorme abbraccio pieno di affetto con la viva speranza che voi possiate sentire tutto il mio calore e la mia forte gratitudine nei vostri confronti! Desidero, inoltre, ringraziare vivamente il direttore Nicola Sciortino per avermi ospitata in questo pregiato giornale! 

Va bene Helys, basta così. Grazie per averci dedicato un pò del tuo tempo prezioso. Un bacione e alla prossima.

Helys Calicchia (foto com.) ndr.




lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento