Ultim'Ora

Bari. La Polizia di Stato arresta a Corato due giovani pregiudicati per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio [CRONACA DELLA P:S: ALL'INTERNO]

Il materiale sequestrato. (foto P.,S.) ndr.

di Redazione

BARI, 12 MAG. (COMUNICATO STAMPA) - Nel tardo pomeriggio di ieri a Corato i poliziotti della Sezione Antidroga della Squadra Mobile di Bari e del Commissariato di P.S., hanno fermato e controllato due noti pregiudicati locali mentre si stavano scambiando una busta di colore nero del tipo utilizzato per la spazzatura. La circostanza ha insospettito gli agenti, che hanno immediatamente bloccato i due soggetti e recuperato la busta. Nella busta gli agenti hanno rinvenuto numerose dosi di ‘Marijuana’ già pronte per lo spaccio ed altra sostanza dello stesso tipo ancora da confezionare, per un peso complessivo di circa 300 grammi. I due giovani, Fabio GAMMARIELLO, di anni 23, e Mirko DI CIOMMO, di anni 25, entrambi con precedenti di polizia specifici in materia di stupefacenti, sono stati tratti in arresto per detenzione ai fini di spaccio e condotti presso la casa Circondariale di Trani, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Proseguono incessanti i servizi predisposti dal Questore di Bari finalizzati al contrasto del commercio illegale di stupefacenti in provincia. 

BARI: DUE DENUNCE E VARIE SANZIONI ANTICOVID DELLA POLIZIA DI STATO 

Nella giornata di ieri i poliziotti della Squadra volanti dell’U.P.G.S.P. della Questura di Bari in diverse attività hanno denunciato due persone a vario titolo e contestato numerose sanzioni per violazione del coprifuoco imposto dalle norme anti contagio. Nel primo pomeriggio, in centro città, in Via sparano, gli agenti della volante di zona, hanno sorpreso una 21enne incensurata che si stava allontanando da un noto negozio di abbigliamento con alcuni capi di abbigliamento arraffati dagli scaffali; durante il controllo la donna è stata trovata in possesso di altri indumenti trafugati evidentemente da un altro negozio di C.so Cavour, con ancora i cartellini apposti. Pertanto dopo gli accertamenti di rito, è stata denunciata per furto aggravato e ricettazione e la merce è stata restituita ai titolari dei due negozi. A Poggiofranco, in piena notte, gli agenti della volante di zona, hanno bloccato un pregiudicato 31enne che si era reso responsabile del furto di due biciclette, poi restituite ai legittimi proprietari. Il giovane è stato deferito alla AG competente per furto aggravato ed è stato sanzionato per la violazione del coprifuoco imposto dalle norme anti contagio.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento